Un talent (serio) per autori televisivi

finale professione autore
La tecnologia sta cambiando le nostre abitudini e anche la televisione deve correre ai ripari. Se la carta stampata non gode di buona salute, infatti, anche la TV, per come l'abbiamo conosciuta finora, ha parecchi problemi. Tanto per dire, la scorsa settimana a San Francisco, Kevin Stystrom, fondatore e CEO di Instagram, ha presentato IGTV, una televisione multicanale destinata...
Leggi tutto...

Lezione di giornalismo da papa Francesco

papa francesco
Papa Francesco ha tenuto una breve lezione di giornalismo alla delegazione del Premio internazionale "Biagio Agnes" in visita in Vaticano. Il pontefice ha voluto sottolineare alcuni concetti già magistralmente espressi nell'enciclica Laudato sì richiamando l'attenzione sui pericoli del "rumore dispersivo dell’informazione (altro…)
Leggi tutto...

C’è bisogno di Facchini

galway mojocon 2017
C'è bisogno di Facchini. Questo non è un annuncio di lavoro, quindi perdonate la battuta. Il riferimento è a Francesco Facchini, il nostro presidente. Ora è ufficiale, Francesco modererà il panel sulla difficoltà di diffondere una nuova cultura e nuove metodologie di lavoro in Paesi ostili al prossimo MoJoFest. Non stiamo parlando di conflitti o zone di guerra, stiamo parlando ...
Leggi tutto...

Cellulari usati, convenzione per i soci

Milano, 4 maggio 2018 - Siglato ufficialmente l'accordo con Cellulari usati, il negozio di piazzale Lagosta 10 a Milano  creato da Ivan Pantalena. Tutti i nostri soci potranno contare su uno sconto di 10 euro per acquisti del valore di almeno 100 euro; 20 euro se si acquista un prodotto certificato che supera i 200 euro di spesa. Lo sconto immediato sale a 30 euro se si superan...
Leggi tutto...

Consulenza fiscale e tributaria

Come ogni anno si avvicina il momento della dichiarazione dei redditi e tutti avremmo bisogno di una seria consulenza fiscale e tributaria. Ritenendo di far cosa gradita ai nostri associati, abbiamo stipulato una convenzione a prezzi di favore con lo studio professionale di Sabrina della Valle, la nostra tesoriera. Lo Studio Della Valle unisce l’esperienza pluriennale e la p...
Leggi tutto...

Italian MoJo, iscrizioni aperte anche online

Milano 15 febbraio 2018 - Completate tutte le procedure burocratiche che hanno tolto il sonno (si fa per dire) a presidente e tesoriere, siamo felici di annunciarvi che da oggi è possibile iscriversi all'Associazione Italian MoJo anche online. La procedura è semplicissima, richiede meno di due minuti e tutte le transazioni avvengono su server sicuri attraverso la piattaforma Pa...
Leggi tutto...

Il caso Italian MoJo al meeting di Parigi

facchini all'opera
Francesco Facchini, presidente di Italian MoJo, sarà uno dei protagonisti di Vidéo Mobile, Conferenza Internazionale sul Mobile Journalism di Parigi in programma l’8 febbraio 2018. “Il mio caso e la nascita di Italian MoJo hanno interessato molto la community internazionale - ha spiegato il presidente della neonata associazione italiana. - Vado a raccontare cosa significa m...
Leggi tutto...

Mobile Journalism, a Milano nata associazione Italian MoJo

Francesco Facchini, presidente Italian MoJo
(Milano, febbraio 2018) – Si chiama Mobile Journalism (MoJo) e con il solo utilizzo di uno smartphone consente di realizzare con qualità professionale un'intervista, immagini di copertura B-Roll (broadcast-roll), un servizio di tipo televisivo (chiuso, di circa 90 secondi), un video informativo su un prodotto o servizio, un video speech. Da gennaio 2018 è nata l’associazione I...
Leggi tutto...

Nuove regole per i siti partner di YouTube

youtube
Cambiano le regole per monetizzare grazie ai video di YouTube. Google ha rivisto le condizioni per poter diventare un sito Partner ed entrare quindi nel programma dedicato. Fino a oggi i canali dovevano raggiungere almeno 10mila visualizzazioni totali. Dal 20 febbraio i nuovi canali dovranno avere anche mille iscritti e 4mila ore di watchtime negli ultimi 12 mesi per poter o...
Leggi tutto...

Mobile Journalism in Italia

facchini e castellucci
Non scrivo mai in prima persona. Non quando mi metto alla tastiera da giornalista. Se non la prima in assoluto, una delle prime tre regole che mi hanno insegnato quando, poco più che diciottenne, mi sono lasciato incantare da questa professione. Insegnamenti rudi, (altro…)
Leggi tutto...