Mojo Italia day one

Mille professionisti si sono dati appuntamento venerdì 21 settembre al primo Mojo Italia Fesival presso la Casa del Cinema di Roma per approfondire e condividere il nuovo format della comunicazione. Il mobile al servizio del giornalismo. “Scardinando la grammatica dello storytelling audiovisivo” come ha spiegato Francesco Facchini, presidente di Italian Mojo. Nessun revival su Mastroianni dunque. Ma il passato – leggi: la sapienza del mestiere – tradotto nel futuro che ha un solo nome: Mojo.

Oggi. Giorno uno del Mojo Italia Festival ha svelato l’energia embrionale del nuovo – peraltro unico possibile – modo di fare giornalismo. Smartphone in mano, perché mobile in testa. E gambe per correre sempre più vicini alle storie ed entrarci dentro.

Best practice, lezioni pratiche, allargamento della community nella prossima due giorni del Mojio Italia Festival.